PUŠKIN: PALAZZO DI CATERINA E CAMERA D’AMBRA

Puškin è una città suburbana a meno di 30km da San Pietroburgo che è nota per il “Tsarskoe Selo” (letteralmente Villaggio dello zar), dichiarato Patrimonio dell’Umanità . Il complesso dei palazzi e musei sorge presso il centro storico della città ma nello stesso tempo si trova isolato tra i boschi e parchi. Una visita obbligatoria da non perdere essendo a San Pietroburgo è andare là per vedere il Palazzo di Caterina, uno spettacolare palazzo che è stato la residenza estiva degli zar, e la sua Camera d’Ambra.

Il palazzo venne iniziato ufficialmente nel 1717, quando Caterina I di Russia assunse un’architetto tedesco per costruire un palazzo estivo per il proprio svago. L’Imperatrice Elisabetta rimodernò il palazzo secondo il proprio gusto nel 1752, rendendolo più lussuoso e utilizzando più di 100 chili di oro per la facciata e le statue del tetto.

Tuttavia, il Palazzo si associa a Caterina II di Russia (Chiamata la Grande), che decise di fermare i lavori quando venne informata degli alti costi e che nelle sue memorie censurò l’imprudente stravaganza dell’Imperatrice Elisabetta. Il Palazzo fu saccheggiato dalle truppe naziste durante la Seconda Guerra Mondiale, ma fu ricostruito nel 2003.

Tra le diverse stanze del palazzo spiccano la sala da ballo e, soprattutto, la Camera d’Ambra, una lussuosa stanza dello zar composta da un insieme di pannelli, salvamuro e mobili formati da mille schegge d’ambra (una pietra preziosa composta da resina vegetale): è un capolavoro artistico realizzato nel XVIII secolo per volere di Federico I Hohenzollern che ne ordinò la realizzazione nel 1701. Questa stanza fu smontata dai tedeschi e trasportata al Castello di Konigsberg (Kaliningrad oggi), dove fu esposta nel 1941. Questo Castello fu danneggiato alla fine della Seconda Guerra Mondiale e della Camera d’Ambra non si seppe più nulla. Le ricerche della camera d’ambra sono invece continuate fino ad oggi. Oltre all’ipotesi che le casse si trovino ancora nelle segrete del castello, esistono anche delle teorie che essa sia nascosta in alcuni luoghi in Polonia

 

Mappa geografica di Puškin

 


PROGRAMMA DELL’ESCURSIONE

  • ORE 9:30  Incontro con guida *luogo di partenza*
  • ORE 10:00  Sistemazione sul pulman e partenza per Puškin
  • ORE 10:30  Arrivo a Puškin e ingresso al Palazzo di Caterina
  • ORE 10:45  Visita guidata del palazzo e della Camera d’Ambra
  • ORE 13:00  Pranzo libero
  • ORE 14:00  Visita del parco del Palazzo di Caterina
  • ORE 16:00  Piccola passeggiata per le vie di Puškin
  • ORE 17:00  Rientro in pulman a San Pietroburgo
  • ORE 17:30  Arrivo a San Pietroburgo

Dettagli dell'Escursione

Featured Tours

WEEKEND LUNGO A SAN PIETROBURGO

Trascorri un weekend nella Venezia del Nord.
✰ Visto per la Russia con assicurazione medica
✰ Trasferimenti da e per l’aeroporto
✰ Soggiorno in Hotel*** centrale con trattamento B&B
✰ Visita guidate in italiano e biglietti di ingresso: Ermitage, Cattedrale del Salvatore sul Sangue Versato

Ulteriori informazioni